RSE
A A
Login
nome di accesso
password
login
GSE
ITA english

Rapporto di Sintesi RSE 16002714

Progetto MERCATI ELETTRICI: Evoluzione dei sistemi elettrici interconnessi e integrazione dei mercati. Rapporto di sintesi dell'attività 2015

Il progetto sviluppa studi, metodi e strumenti sia per la gestione del sistema e del mercatoelettrico nazionale in una prospettiva di evoluzione e di integrazione in ambito europeo, siaper garantire la sicurezza in presenza di forti aleatorietà ed elevata produzione da fontirinnovabili non programmabili

Nell’ultimo decennio, le nuove policy comunitarie e nazionali in tema di energia stanno determinando nel mercato e, soprattutto, nel sistema elettrico nazionale cambiamenti sostanziali, che hanno fatto emergere nuove criticità ed esigenze. Sotto la spinta di driver tecnici, economici, ambientali e sociali, il sistema elettrico ha assunto un layout completamente differente, caratterizzato da una crescente integrazione in rete della produzione da fonti rinnovabili non programmabili e da una generazione maggiormente distribuita, anziché concentrata in pochi impianti di grande taglia.

La trasformazione è in atto anche nei mercati elettrici europei con l’obiettivo dell’ottenimento di un unico Internal Electricity Market (IEM): tale processo, attualmente in fase avanzata relativamente al coupling dei mercati day-ahead, è previsto estendersi nei prossimi anni ai mercati infragiornalieri ed a quelli di bilanciamento e dei servizi di dispacciamento.

Nel progetto di Ricerca di Sistema “Evoluzione dei sistemi elettrici interconnessi e integrazione dei mercati” sono state svolte attività orientate all’analisi dei mercati elettrici, focalizzandosi sia sulle attuali criticità, che sulle possibili evoluzioni a medio e lungo termine del sistema, della sua gestione e del quadro regolatorio che ne governa il funzionamento. Di particolare rilevanza, in questo contesto, è la partecipazione di RSE al fianco dell’Autorità (AEEGSI) nel progetto RDE (Riforma del Dispacciamento Elettrico) per la riforma del disegno di mercato dei servizi di dispacciamento.

In particolare, è stata effettuata un’analisi teorica di tre possibili modelli implementabili per riformare la disciplina degli sbilanciamenti effettivi. Inoltre, si è svolta una analisi della competitività dei cicli combinati nelle attuali condizioni di mercato elettrico e uno sguardo al futuro mediante simulazione per valutare le necessità di fornitura di servizi di dispacciamento in uno scenario al 2030. Analisi su possibili evoluzioni e integrazioni dei mercati sono state effettuate, nell’ambito del progetto europeo eBADGE, partendo dallo sviluppo di un simulatore del mercato di bilanciamento cross-border fra Italia, Austria e Slovenia.

Parte delle attività sono state finalizzate allo sviluppo dei simulatori e di altri strumenti software, quali il simulatore del mercato dei servizi e uno strumento di valutazione dei requisiti di riserva terziaria in presenza di più sessioni del mercato dei Servizi di Dispacciamento (MSD) rispetto alla situazione attuale.

Infine, ancora nel contesto di possibili evoluzioni dei mercati elettrici, sono stati svolti studi per valutare il contributo al servizio di regolazione primaria da parte di carichi di tipo termico, in funzione della disponibilità della risorsa opportunamente quantificata, ed è stata proposta una logica di controllo di tipo primario per la generazione eolica.

Link correlati

Temi