RSE
A A
Login
login name
password
login
GSE
ITA english
 Media  /  News
11/05/2020
stampa pdf print send email

Cambiamenti climatici, il contributo di RSE per la resilienza del sistema elettrico

Cambiamenti climatici, il contributo di RSE per la resilienza del sistema elettrico

Trovano spazio anche su L’Energia Elettrica i risultati delle ricerche di RSE volte a migliorare la resilienza del sistema elettrico, messo a rischio da eventi meteorologici estremi in termini d’intensità, estensione e frequenza.

I cambiamenti climatici e le loro conseguenze sono sotto gli occhi di tutti. I report su come il clima sia cambiato sono quasi quotidiani, non ultimo quello che ha visto il mese di aprile il più caldo mai registrato, al pari dello stesso mese del 2016. Così come sempre più frequenti sono gli eventi meteorologici estremi, in termini d’intensità, estensione e frequenza, le cui conseguenze mettono a rischio il sistema elettrico.

È quindi indispensabile interrogarsi su come incrementarne la resilienza, anche in relazione agli obiettivi di decarbonizzazione al 2030 previsti dal Clean Energy for All European Package.

Le ricerche di RSE e le molte attività svolte, anche a livello internazionale, sono state approfondite in un articolo pubblicato sulla rivista L’Energia Elettrica. Manicotti di neve umida, ondate di calore, tempeste di vento, allagamenti, caduta di alberi sulle linee - solo per citare alcune fra le principali minacce al sistema elettrico - sono criticità che si sono imposte all’attenzione dell’opinione pubblica in seguito a episodi che hanno comportato significativi danni alle infrastrutture elettriche e pesanti disservizi, con impatti per l’intera società. Per questo la resilienza è nell’agenda delle principali organizzazioni internazionali, degli operatori e degli enti regolatori di reti elettriche, sia in Italia sia all’estero, e nell’agenda istituzionale del nostro Paese.

In ambito CIGRE, ad esempio, RSE ha contribuito alla definizione internazionale di resilienza (http://www.rse-web.it/rassegnaStampa.page?docId=13534) e alla sua applicazione per una migliore gestione della pianificazione e dell’esercizio del sistema elettrico da parte dei TSO e dei DSO, consentendo un importante passo avanti nella direzione di un rigoroso inquadramento di questa fondamentale proprietà.

Nell’ambito della Ricerca di Sistema, l’obiettivo di RSE è quello di dare supporto a istituzioni e  operatori sviluppando metodi e approcci che consentano di individuare il mix di soluzioni per garantire un adeguato livello di resilienza anche negli scenari futuri, che si prospettano sempre più critici. Studi, metodologie e strumenti sono stati illustrati e approfonditi nella monografia della collana RSEview dal titolo Resilienza del Sistema Elettrico (http://www.rse-web.it/collanaRseview/Resilienza-del-Sistema-Elettrico.page).

Un aspetto chiave della resilienza risiede nella quantificazione dell’efficacia e dei costi degli interventi e della loro ottimizzazione. Per evitare sovrainvestimenti è infatti necessario individuare le azioni prioritarie sulla base di analisi di rischio e valutazioni costi/benefici; tutto ciò richiederà necessariamente un’evoluzione degli attuali codici di rete e dei piani di sviluppo.


Visualizza l'articolo L'Energia Elettrica