RSE
A A
Login
login name
password
login
GSE
ITA english
 Media  /  News
04/06/2020
stampa pdf print send email

RSE lancia e-SMART dalle regioni alpine la mobilità elettrica per tutta l’Italia

RSE lancia e-SMART dalle regioni alpine la mobilità elettrica per tutta l’Italia

Presentato con il coordinamento di RSE il tavolo operativo italiano di e-SMART, progetto per il supporto alla mobilità elettrica nel settore merci e trasporto pubblico

La pianificazione delle infrastrutture di ricarica, l’allargamento dalle autovetture al trasporto pubblico locale, alle merci e alla micromobilità, impongono un largo coinvolgimento degli utenti e del pubblico. Il 29 maggio, con un interessante e molto partecipato web meeting, si è dato il via al tavolo operativo italiano di e-SMART, il progetto che vuole essere un supporto alla mobilità elettrica nel settore merci e nel trasporto pubblico.

Organizzato da Cristina Cavicchioli, del Dipartimento Sviluppo Sistemi Energetici di RSE e già coordinatrice del progetto INTERREG – Spazio Alpino, al webinar hanno partecipato, fra gli altri, 82 rappresentanti delle istituzioni (tra cui 4 Regioni e un Ministero), degli operatori e delle associazioni della mobilità sostenibile, che si sono confrontati per lanciare il coordinamento italiano delle attività che prendono le mosse proprio dai risultati del progetto.

Anche per e-SMART è stato riproposto il metodo di lavoro sperimentato con successo nei progetti INTERREG – Spazio Alpino ed e-MOTICON, che vede la stretta collaborazione tra amministrazioni pubbliche locali e settore privato, e che sarà adottato in tutti quei territori italiani nei quali cresce sempre più l’interesse per la mobilità elettrica.

“RSE, che coordina il progetto, forte delle competenze tecniche e regolatorie nell’ambito della Ricerca sul Sistema Elettrico – ha dichiarato Cristina Cavicchioli - assicura il supporto scientifico e organizzativo, confermando l’impegno nello sviluppo della mobilità elettrica in Italia”.