RSE
A A
Login
login name
password
login
GSE
ITA english

Project INDUSTRIA 2018

Processi e macchinari industriali

Processi e macchinari industriali

Power System Research

2018-2018

Cristina Cavicchioli

Il presente documento riporta, in forma sintetica, i risultati delle attività di ricerca RSE finalizzate a favorire la diffusione dell’efficienza energetica nel settore industriale. Le ricerche sono sviluppate nell’ottica di contribuire alla rimozione delle barriere che ne ostacolano lo sviluppo, nell’ottica comunque di perseguire gli obiettivi di crescita e rispettare le politiche energetiche ed ambientali previste dalle direttive internazionali. Le ricerche sono state articolate secondo due linee fra loro complementari. La prima costituisce supporto alle politiche energetiche delle istituzioni pubbliche La seconda propone lo studio e la verifica sperimentale di tecnologie efficienti nell’ambito di processi industriali.

Le attività sviluppate da RSE in relazione all’efficienza energetica in ambito industriale sono state volte a favorire la diffusione dell’efficienza energetica nel settore industriale ed a contribuire alla rimozione delle barriere che ne ostacolano lo sviluppo, nell’ottica di conseguire gli obiettivi di crescita previsti dalle Direttive internazionali e nazionali. Il tema dell’efficienza energetica si configura infatti, secondo le indicazioni comunitarie, per i prossimi decenni, indissolubilmente legato alle questioni di politica energetica ed ambientale internazionale e nazionale, come confermato dalla struttura della Direttiva europea sull’efficienza energetica 2012/27, che esprime chiaramente come le modalità di attuazione degli obiettivi energetici dell’Unione si dovranno esplicitare nel segno dell’efficienza energetica.

Il presente documento riporta, in forma sintetica, i risultati delle attività di ricerca sul tema dell’efficienza energetica in ambito industriale condotte da RSE nel Piano Annuale di Realizzazione 2018 della Ricerca di Sistema. L’organizzazione del lavoro, e la conseguente presentazione dei risultati risulta strutturata secondo due principali linee di azione, fra loro complementari. La prima costituisce supporto alle politiche energetiche delle istituzioni pubbliche (Ministero dello Sviluppo Economico, ARERA, etc.)  e sostegno alla promozione di progetti di riduzione dei consumi energetici promossi da altri stakeholder (Confindustria, associazioni di categoria, etc), nonché alla diffusione delle migliori pratiche nel mondo delle imprese e dei servizi, per agevolare il recepimento e la piena attuazione delle politiche energetiche ed ambientali ed il raggiungimento dei target stabiliti in ambito internazionale per il nostro paese. La seconda propone lo studio e la verifica sperimentale di tecnologie efficienti nell’ambito di processi industriali. In questo ambito sono state condotte analisi di convenienza, potenzialità applicative e di futura penetrazione nel mercato delle industrie italiane e di efficientamento energetico di processi di produzione, con particolare riferimento a prodotti o servizi largamente diffusi o energy intensive. Nel corso del triennio è stata selezionata, e quindi sviluppata anche nella presente annualità, la ricerca relativa ad una specifica tecnologia innovativa, che utilizza membrane ceramiche, per la produzione di ossigeno in processi energivori in temperatura. Per questa metodologia si sono realizzati studi per identificare le modalità implementative, i risparmi conseguibili e attività sperimentali volte alla produzione prototipale delle membrane stesse.

L’attività nel seguito descritta completa ed integra quindi il percorso triennale 2015-17: da un lato ampliando gli studi tecnici e sviluppando strumenti per dare a questi un ampia diffusione a selezionati target group, dall’altro completando gli studi preparatori per la realizzazione di un prototipo di membrane ceramiche per l’efficientamento energetico nella produzione di gas tecnici. L’annualità è inoltre stata utile allo sviluppo di elementi di diffusione ad un vasto pubblico.