RSE
A A
Login
nome di accesso
password
login
GSE
ITA english

Sicurezza della rete elettrica

La sicurezza di esercizio della rete elettrica, ossia la capacità del sistema di garantire la continuità del servizio elettrico all'utenza anche in presenza di perturbazioni quali cortocircuiti o perdita di generazione, costituisce un requisito irrinunciabile e sempre più stringente nella società attuale.

La complessità di gestione del sistema elettrico tuttavia è aumentata notevolmente negli ultimi anni per diverse ragioni, connesse sia con l'evoluzione del mercato sia con la disponibiltà di tecnologie innovative. L'espansione del sistema di trasmissione è sempre meno agevole a causa degli ostacoli ambientali e amministrativi; inoltre il carico è in costante aumento e le regole di mercato dell'energia impongono uno sfruttamento sempre più intensivo dei corridoi di interconnessione. Gli operatori della sala di controllo sono fortemente condizionati nelle loro decisioni dalle pressioni economiche e devono rispondere a stringenti vincoli regolatori.

In questo quadro di sviluppo la sicurezza assume sempre più una dimensione internazionale o addirettura continentale e i margini di stabilità tendono a ridursi. Il coordinamento fra gli Operatori delle Reti di Trasporto (Transmission System Operator - TSO) assume sempre più importanza: in risposta a questa sentita esigenza i TSO europei hanno deciso di costituire una nuova istituzione per rafforzare la loro collaborazione.

La stessa impostazione di mercato fa sì che le condizioni di rete varino rapidamente, assumendo stati di funzionamento poco noti agli operatori (la cui abilità nel condurre la rete è in buona parte fondata sull'esperienza). La volatilità del punto di lavoro e l'incertezza previsionale sono accresciute dalla priorità di dispacciamento assegnata alle fonti rinnovabili di energia come l'eolico. Inoltre, i più recenti impianti di generazione (cicli combinati, parchi eolici) presentano caratteristiche di risposta ai disturbi differenti da quelle degli impianti tradizionali; dal punto di vista tecnologico, infine, accanto ai componenti tradizionali (linee aeree in corrente alternata, trasformatori con regolazione del modulo della tensione) sono installati apparati nuovi (phase shifter transformers - PST, vari tipi di flexible AC transmission systems - FACTS, high voltage direct durrent - HVDC) che gli operatori devono imparare a conoscere ed a gestire. In queste circostanze di accresciuta complessità di rete e di maggiore attenzione agli oneri di esercizio e manutenzione, la probabilità di guasti aumenta.

Questa situazione richiede sforzi consistenti di ricerca e sviluppo volti a potenziare gli strumenti di supporto per l'operatore e la robustezza della rete. Queste metodologie innovative di gestione delle reti comprendono il monitoraggio su larga scale (wide area monitoring systems -WAMS) le analisi di sicurezza, i sistemi di controllo ed i piani di difesa.

Trasversali al perseguimento di questi obiettivi sono le tecnologie ICT, imprescindibili per la comunicazione e l'elaborazione dei dati.
Le attività di RSE in questo settore hanno contribuito con numerosi lavori all'analisi puntuale dei problemi e all'individuazione di soluzioni nell'ampia panoramica delle questioni aperte che interessano il sistema elettrico. In particolare le attività riguardano  la  sicurezza "elettrica" dell'esercizio, intesa come la continuità del servizio elettrico nelle situazioni reali di esercizio in presenza di perturbazioni di rete.

Notizie
17/10/2018

Resilienza del sistema elettrico: l’eco internazionale delle ricerche RSE

La ricerca di sistema elettrico condotta da RSE è stata apprezzata in una serie di appuntamenti internazionali che hanno discusso problemi complessi legati ai sistemi elettrici interconnessi e la necessità di innovazione per mitigare le criticità.  dettaglio

EVENTI

RSE presenta la monografia Resilienza del Sistema Elettrico

Nona pubblicazione della collana RSEview, tratta un tema destinato ad avere un rilievo crescente per il sistema.  dettaglio

FOCUS

WILD WOLF: prevenire è meglio che curare (anche in caso di neve eccessiva)


Sviluppato da RSE, questo prodotto consente ai gestori delle reti di trasmissione e distribuzione di conoscere preventivamente le situazioni di rischio per la formazione di manicotti a seguito di wet snow.  dettaglio